La diga di Molare

Partenza01/10/2022
Contributo15€
DifficoltàE
Lunghezza5km
Dislivello300mt

Costruite negli anni Venti ai piedi del Bric Zerbino, la diga di Molare (Ovada) e la vicina diga dello Zerbino, diedero vita al grande bacino del Lago di Ortiglieto, un bacino idrico di alimentazione per la sottostante centrale idroelettrica. Di questo complesso oggi si ritova ben poco, perchè una catastrofe (preannunciata) portò via non solo una delle due dighe ma anche la vita di oltre 100 persone, cambiando per sempre la geografia di questo luogo.

Ci aspetta un cammino avventuroso, tra sentieri perduti, zone umide, una natura che ha ripreso i suoi spazi con prepotenza e il ricordo di un tempo che non può fare ritorno.

Programma della giornata

Ritrovo ore 9.00 a Ovada (AL).

Trasferimento in auto fino al punto di partenza del trekking.

Trekking con Guida Escursionistica Ambientale: durata circa 3 ore (al netto delle soste)

Pranzo al sacco

Informazioni extra

Incluso

  • accompagnamento ad opera di una Guida Escursionistica Ambientale AI SENSI DELLA LEGGE n° 4/2013 e regolarmente iscritta ad AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche)

Non incluso

  • pranzo al sacco

Come prenotare

Contatta la Guida Escursionistica Ambientale di riferimento: Giorgia Ricotti - 339-2183945 o wildtrek.aps@gmail.com

Ti ricordiamo che per partecipare alle nostre attività è necessario essere soci. 
Per tutto il 2022 la quota associativa è compresa nel contributo della prima attività che farai con noi. Se non sei socio/a scopri come fare nella sezione dedicata ASSOCIATI.

Come pagare

Pagherai al momento del ritrovo.

Nota: bambini e ragazzi sotto i 14 anni 10 €

Altro